Dolceraggio

PRESENTAZIONE

La storia del formaggio ha cinquemila anni: ha avuto origine quando l’uomo ha scoperto la proprietà coagulante del latte. Già i Sumeri producevano formaggi, ricotte e yogurt sfruttando tale proprietà. Al mercato di Treviso già nel 1300 si vendevano formaggi freschi e stagionati, dolci e salati, di pecora o di vacca; provenivano dai monti e dalle pianure. Per fare un buon formaggio ci vuole del latte di qualità, come quello prodotto in tutto il Veneto da vacche che si nutrono dell’erba dei pascoli profumati della montagna, delle fertili colline e dei prati irrigui di pianura. Altrettanto importanti sono l’esperienza del casaro unita alle tradizionali tecniche di lavorazione, che variano a seconda degli ambienti. Il latte prodotto dagli allevatori delle nostre zone viene trasformato in tanti e rinomati prodotti caseari. In ciascuno di essi vive una squisitezza affidata, oggi come allora, alla naturale combinazione di fattori determinanti quali il fieno, il latte e l’aria di montagna.

Il  “Latteria” ad esempio è uno dei formaggi più tipici della nostra Regione, nasce dalla bontà dei pascoli e dell’aria di montagna. Prende il nome dalle “Latterie Turnarie” che, alla fine del secolo scorso, hanno sostituito i caseifici aziendali e familiari. È un formaggio semiduro pronto per il consumo dopo un breve periodo di maturazione. Ha pasta chiara con occhiatura regolare, gusto morbido e delicato che, con una stagionatura più prolungata, acquista una maggiore sapidità. La nostra opera è indirizzata alla selezione continua del latteria più tipico e tradizionale al fine di presentare al consumatore un formaggio semplice e genuino, proprio quello il cui gusto ci ricorda la nostra infanzia.

Il Dolceraggio è esattamente questo, un tipico “latteria” che trova nella semplicità e nella dolcezza, come ben si può comprendere dal suo nome, le sue caratteristiche più rappresentative. Doti che lo rendono apprezzato da tutti, soprattutto dai più piccoli.

CARATTERISTICHE

Formaggio da tavola a consistenza morbida, prodotto con latte vaccino.

Ingredienti  
Latte vaccino, sale, caglio. Crosta non edibile.

Aspetto
Pasta di colore paglierino chiaro, morbida, compatta al taglio, pastosa.
Crosta liscia, regolare di colore paglierino.

Sapore 
Gradevole e dolce, tipicamente latteo.

Maturazione 
Formaggio fresco la cui stagionatura può essere prolungata fino a 60 gg.

Caratteristiche fisiche
Forma cilindrica, facce piane di diametro 28 - 30 cm, scalzo di altezza 6 - 7 cm.
Peso da 5,5 a 6,5 kg.

Specifiche e caratteristiche nutrizionali
Umidità 45% circa
Grasso sul t.q. 30% circa
Grasso sulla ss 50% circa
Proteine  22% circa
Contenuto calorico   340 Kcal

Caratteristiche microbiologiche
Staphylococcus aureus <1.000 ufc/g
Escherichia Coli  <1.000 ufc/g
Listeria monocytogenes  assente in 25 g
Salmonella PP assente in 25 g

Conservazione e maturazione
In luogo fresco e asciutto.

Trasporto a temperatura
Il trasporto deve essere effettuato a temperatura compresa tra +4° e +12° C.

Pallettizzazione
Forme sfuse: quattro strati da otto forme.
In scatola: sette strati da sei scatole.

Download scheda